lo sai che tu non sei niente di speciale
anche se credi di suonare come Hendrix
ti atteggi come Elvis

lo sai che tu sei ridicolo e banale
giri con gli occhiali scuri anche di sera
col giubbotto in pelle in primavera però

lo sai che anch’io vorrei essere come te
che non ti importa niente della gente
fai tutto quello che ti viene in mente

lo sai che anch’io vorrei essere come te
che prendi sempre tutto come viene
e nulla in fondo veramente ti appartiene

ma poi pensandoci prendo le distanze
tu parli poco per sembrare interessante
o forse invece non hai proprio niente da dire

lo sai che non è di certo originale
non togliersi le scarpe neanche in spiaggia
guidare a luci spente nella nebbia però

in fondo anch’io vorrei essere come te
che non ti importa mai di chi hai davanti
non hai padroni e santi

lo sai che anch’io vorrei essere come te
che bruci tutto quello che hai nelle vene
e nulla in fondo veramente ti appartiene

così ci provo e sembro ridicolo
a fare quello che non sono
potrei sembrare quasi simpatico
ma non era questo l’obiettivo
ognuno nasce a modo suo
e a modo suo resta vivo

lo sai che anch’io vorrei essere come te
che non ti importa niente della gente
fai tutto quello che ti viene in mente

lo sai che anch’io vorrei essere come te
che prendi sempre tutto come viene
e nulla in fondo veramente ti appartiene